Friuli Venezia Giulia

64enne affronta la montagna da sola: la salvano i soccorritori

Poche ore fa, alle prime luci del mattino, una tempestiva operazione di ricerca ha consentito di ritrovare e portare in salvo una escursionista di Caporetto (Kobarid).

La 64enne J.K. ieri sera non era rientrata da un’escursione che avrebbe dovuto portarla sulla cima del Monte Matajur.

E’ stata la vicina di casa ad allertare la Polizia slovena che ha poi girato l’allarme ai soccorsi italiani messisi in moto con uomini del Soccorso Alpino, della Guardia di Finanza e dei Vigili del Fuoco.

Il ritrovamento della bicicletta della donna ha poi portato tutti lungo la via di Palma, percorso impegnativo chesi trova sul versante ovest della montagna.

La malcapitata è stata poi individuata intorno alle due della scorsa notte: infreddolita, ma non ferita.
Inutile invece il cellulare che aveva con se, dato che nell’area non c’è campo.

I soccorritori hanno poi atteso le prime luci dell’alba per completare il recupero della ardimentosa signora.
Il percorso che si era scelto presenta un dislivello di 1400 metri che escursionisti esperti completano in 4, anche 5 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button