Treviso

50enne colpiva nei parcheggi dei supermercati. Arrestata dagli agenti della Mobile di Treviso, si trova ora in carcere

Agenti della Squadra Mobile di Treviso, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per furto pluriaggravato una cinquantenne residente nella provincia di Treviso e denunciato a piede libero il figlio ventenne.

A seguito di numerosi furti consumati, anche a danno di anziani, nei parcheggi dei supermercati dell’area nord est di Treviso e provincia, gli agenti hanno notato che la 50enne, dopo aver tentato alcuni furti nei pressi di vari supermercati della zona di Treviso si era trasferita nei parcheggi sotterranei di un supermercato nella zona di Conegliano dove ha approfittato che un’anziana riponesse la spesa nel baule dell’auto per portare via la borsetta che aveva appoggiato.

La 50enne è stata bloccata sulla sua auto dove è stato ritrovato un telefono cellulare che aveva sottratto, alcuni giorni prima nel parcheggio di un supermercato ai danno di una coppia di anziani, ai quali era stata asportata la borsa, contenente anche 1.500 euro in contanti, mentre erano intenti a caricare la spesa nel baule della loro auto.

La donna è stata trasferita nel carcere femminile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button