Venezia

41enne italiano indiziato di un furto finisce nei guai per altri due

Nella mattinata odierna, i Carabinieri della Stazione di Cavallino Treporti hanno denunciato in stato di libertà un italiano 41enne del luogo per il reato di furto aggravato continuato.
L’uomo è stato individuato quale probabile autore di un furto risalente a dicembre scorso e per questo l’Autorità Giudiziaria aveva concesso ai militari di perquisire la sua abitazione.

Qui non sono stati trovati ulteriori elementi relativamente a quel furto, ma i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato una tanica con cinque litri di benzina, una scatola contenente un sigaro cubano di pregio, un cofanetto di musica lirica e nove batterie generalmente utilizzate per lampeggiatori di cantieri stradali.

Tranne queste ultime, tutto materiale risultato proveniente da due distinti furti verificatisi a Cavallino Treporti nei mesi di ottobre e novembre dello scorso anno.
Il 41enne è stato quindi denunciato per il reato di furto aggravato continuato, uno in danno di una donna del luogo e l’altro nei confronti di una tedesca che possiede una seconda casa nella località balneare.
Il maltolto verrà restituito alle legittime proprietarie, mentre si cercherà di risalire anche al proprietario delle batterie elettriche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button