Venezia

39enne alpinista mestrina vola in parete: colpo alla testa e frattura al braccio

Valli del Pasubio – Brutto incidente, quello occorso oggi intorno alle 13, ad una 39enne di Mestre, A.B. le sue iniziali, in una via sul Monte Cornetto, nel vicentino.
Completato lo Spigolo delle Clessidre assieme alla sorella, prima di cordata, l’alpinista stava scalando il primo tiro dello Spigolo Elisa, quando è volata per 5-6 metri finendo a terra, sbattendo la testa e riportando la probabile frattura di un braccio.
Lanciato l’allarme, sul posto si è in breeve portata una squadra del Soccorso alpino di Schio, mentre un’ambulanza arrivava al Rifugio Balasso e l’elicottero di Verona emergenza riusciva ad avvicinarsi e a sbarcare con il verricello equipe medica e tecnico. Prestate le prime cure alla 39enne, anche a seguito del possibile trauma cranico, la donna è stata imbarellata e recuperata dall’eliambulanza per essere poi trasportata all’ospedale di Vicenza.
I soccorritori sono invece rientrati assieme alla sorella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button