Home -> Venezia -> 32enne violento con la ex finisce in manette

32enne violento con la ex finisce in manette

Ancora un arresto per violenza domestica, eseguito in base alla “nuova” normativa a tutela della parte debole in famiglia con l’applicazione del “Codice Rosso”.
Su queste basi, i Carabinieri di Spinea hanno arrestato in flagranza di reato per “Atti persecutori” insieme a Violazione di Domicilio, il 32enne moldavo L.N., responsabile di numerosi, reiterati e quasi ossessivi episodi nei confronti della ex compagna.

Non si faceva mancare nulla: dalle molestie telefoniche anche notturne, ai pedinamenti, fino alle minacce di passare alle “vie di fatto”.
Il caso era già all’attenzione dei Carabinieri che nelle settimane passate avevano raccolto le segnalazioni della donna e avevano tenuto sott’occhio casa sua, nel dubbio che l’uomo mettesse in pratica le sue minacce.

Cosa che si è pountualmente verificata sabato notte quando l’uomo, visibilmente alterato dall’alcol, si è presentato al condominio dove abita la donna, svegliando tutti.
Fortunatamente, qualcuno ha la prontezza di chiamare il 112 e la pattuglia lo sorprende già entrato nel cortile condominiale, in piena crisi di ira.

A quel punto per il 32enne sono scattate le manette.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*