Veneto

32enne muore sepolto in uno scavo fognario. Lo estrae il padre

Un tragico incidente sul lavoro è avvenuto alle 12:30 a Gambugliano, piccolo comune sulle colline a nord di Vicenza.

Un 32enne era al lavoro con il padre, intenti nella posa in opera di alcuni tubi fognari in uno scavo nel comune di Costabissara.
Il giovane uomo è stato poi caricato dal padre su un mezzo e portato alla vicina abitazione dove sono arrivati i soccorsi.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco per soccorrere il 32enne,
All’arrivo dei pompieri l’uomo era privo di coscienza ed è stato rianimato da una persona presente sul posto.
I vigili del fuoco davano il cambio al soccorritore, mettendo in atto le procedure di rianimazione cardiopolmonare fino all’arrivo del personale del SUEM intervenuti con l’eliambulanza e un’ambulanza, che hanno proseguito le manovre per lungo tempo.

Purtroppo il medico ha dovuto dichiarare la morte dell’uomo.
Sul posto i carabinieri e il personale dello Spisal per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button