Veneto

30enne spagnolo disperso sull’Alta Via N.1. Partito dal Pramperet, non è giunto a Belluno

Sono in corso le ricerche di un escursionista spagnolo che stava percorrendo l’alta Via numero uno.

Il 30enne, di nome Javier, arrivato da Londra, luogo in cui risiede, per la traversata dolomitica il primo luglio, al nono e ultimo giorno di camminata ha dormito al Rifugio Pramperet e da lì si è allontanato il 2 mattina alle 7 diretto a Belluno, dove aveva prenotato una camera per la sera in un albergo, ma non si è mai presentato. L’allarme è scattato oggi, lanciato dal fratello quando non si è presentato al lavoro.

Al momento lo stanno cercando una ventina di soccorritori di Belluno, Agordo e Longarone lungo le diverse vie di uscita dall’Alta via: Valclusa, Moschesin, Forcella La Varetta, Costa dei Nas, Forcella Pongol, Creste Scalabras.

Javier è alto 1 metro e 85, indossa una giacca nera, porta una bandana e ha lo zaino. Chiunque lo avesse incrociato è pregato di chiamare i Carabinieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button