Veneto

26enne precipita in montagna e perde la vita

Poco prima delle 16 il 118 è stato allertato dai tre compagni di una ragazza precipitata sulle Alpi Feltrine sopra la Val Canzoi.
Da una prima ricostruzione i 4 amici, due maschi e due femmine, stavano scendendo dalla Punta del Comedon verso Passo del Comedon, quando i tre che erano più indietro hanno sentito un urlo e rumore di sassi e non hanno più visto Maria Cristina Masocco, 26enne di Feltre, che li precedeva sul tracciato roccioso, con passaggi di secondo grado, e non rispondeva ai loro richiami.

Sul posto si è portato l’elicottero del Suem che dopo aver perlustrando il versante della montagna ha individuato il corpo senza vita a circa 2mila metri di quota. In supporto alle operazioni, l’eliambulanza è scesa a imbarcare un tecnico del Soccorso alpino di Feltre.

A scadenza effemeridi, i soccorritori hanno subito imbarcato i tre compagni per trasportarli a valle a Soranzen.

Per evitare i rischi legati a manovre su terreno ripido e ghiacciato ormai buio, l’eliambulanza è dovuta rientrare e la salma della 26enne feltrina verrà recuperata alle prime luci del giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button