Home -> Venezia -> 25enne confessa un po’ di “maria” ma nelle mutande nasconde 14 dosi di coca

25enne confessa un po’ di “maria” ma nelle mutande nasconde 14 dosi di coca

E’ caduto in un normale controllo dei Carabinieri, il 25enne arrestato in flagranza di reato a Noale, mercoledì pomeriggio.

F.N. classe 93, residente in paese, è ora accusato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

A tradire il giovane, l’evidente nervosismo mostrato davanti ai militari, ai quali confessava subito di possedere un po’ di “maria” nell’auto parcheggiata li vicino e consegnando invece poi una pasticca di ecstasy.

Sperava, forse, che i carabinieri si sarebbero accontentati della confessione, ma i militari hanno voluto andare a fondo, scoprendo una piccola dose di marijuana all’interno di un pacchetto di sigarette nascosto nelle tasche dei pantaloni e, ben celate sotto gli slip, 14 dosi di cocaina, opportunamente confezionate e pronte per la vendita, per circa 8 grammi.

A quel punto, la perquisizione veniva estesa anche all’appartamento di F.N. e consentiva di rinvenire altro stupefacente, in parte già suddiviso in dosi.
In particolare, il ragazzo nascondeva in casa un involucro contenente quasi 25 grammi di cocaina nonché 10 dosi della stessa sostanza già pronte per essere vendute, due pastiglie di ecstasy e poco più di un grammo di marijuana.

Inoltre veniva rinvenuto anche un barattolo contenente sostanza da taglio, utilizzata di solito dagli spacciatori per “tagliare” lo stupefacente, materiale in cellophane per il confezionamento delle dosi, ed un bilancino di precisione digitale per la pesatura.

Il ragazzo, dopo esser stato dichiarato in stato di arresto, è ora all’obbligo di firma.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*