Venezia

23enne ungherese finisce travolta da un’auto fuori da Villa O’Hara

Ieri sera in Villa O’Hara a Staffolo di Torre di Mosto, erano in corso la festa per delle nozze.

Attorno alle 21, la sorella della sposa, una 23enne ungherese Mercédesz Vivien Zakor, arrivata in Italia per il matrimonio della sorella, esce dal ristorante per fumare una sigaretta.

Sulla zona gravava una fitta nebbia.

Alcuni testimoni hanno visto la 23enne lasciare il proprio posto e incamminarsi verso l’uscita.

Poco dopo la tragedia, mentre amici e parenti stavano festeggiando i due sposi.

La giovane ha oltrepassato il cancello della residenza agricola, una struttura di pregio in mezzo alla campagna tra Torre di Mosto e Stretti, senza accorgersi di essere pericolosamente sul ciglio quando un’auto l’ha travolta.

La visibilità sulla strada era ridotta a pochi metri.

L’investitore si è subito fermato.

Sul posto sono giunti i soccorsi ma per la 23enne non c’era più nulla da fare. Era deceduta all’istante.

Saranno ora i Carabinieri di Portogruaro a ricostruire l’esatta dinamica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button