Venezia

22 ospiti della Residenza per Anziani Francescon risultati guariti al Covid-19

Sono 22 gli ospiti della Residenza per Anziani Francescon risultati guariti al Covid-19.
Il dato emerge dall’analisi degli esiti degli ultimi tamponi effettuati dal personale dell’Azienda Ulss4 su un gruppo di ospiti ormai asintomatici.
I risultati hanno segnato, infatti, la negativizzazione a due test consecutivi per 12 anziani, che si sommano ai 10 già guariti e accolti negli spazi dell’hospice.
Questa mattina, purtroppo, è venuto a mancare invece un altro ospite della Residenza, che fa salire il numero totale dei decessi a 13.

Con l’arrivo degli ultimi tamponi è quindi possibile fornire un quadro preciso della situazione nella struttura di Borgo San Gottardo.
Attualmente, su 127 anziani presenti, i positivi sono 25, mentre i guariti in totale sono, come detto, 22 grazie ai risultati recenti dei test.
Otto invece le persone che si trovano in ospedale, alcune delle quali prossime alla dimissione.

«Innanzitutto facciamo le condoglianze ai familiari del nostro ospite venuto a mancare oggi», ha detto la presidente della Residenza per Anziani Francescon, Sara Furlanetto, «ai quali vogliamo far sentire tutta la nostra vicinanza. Gli esiti dei tamponi che ci sono stati comunicati sono confortanti e ci auguriamo possano migliorare ancora, accompagnandoci quanto prima verso una “Fase 2”, pur con tutte le precauzioni del caso.
Quanto fatto finora dalla Residenza in termini di cura e assistenza agli anziani, unito all’operato dell’Ulss 4, ci fa capire di aver intrapreso la strada giusta.
La speranza è che il trend possa essere confermato -continua Furlanetto- affinchè il numero dei positivi dimunisca ancora e il numero dei guariti aumenti. Nei prossimi giorni sono in programma ulteriori tamponi per verificare la guarigione degli anziani che sono positivi ma ormai non presentano sintomi da oltre dieci giorni.
Pur nella delicatezza del momento -conclude la presidente- cogliamo questi esiti con fiducia, continuando ad adottare tutte le misure indicate dai protocolli sanitari».

Sul fronte dei dipendenti, infine, si segnala il rientro in servizio di 5 persone che avevano contratto il virus nelle scorse settimane. I positivi totali, a oggi, sono 12, alcuni dei quali di prossima negativizzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button