Venezia

211 persone impegnate a combattere la pandemia nella Ulss4. Media 100 contagi giornalieri, maggior parte di quali under 12

Con l’aumento di contagi e ricoveri è stato implementato l’organico della Ulss4 per l’attivita’ Covid19.

Trasferiti dalle unità operative ospedaliere e territoriali un esercito di 211 persone è impiegato dall’Ulss 4 allo stato attuale, nella lotta alla pandemia sui vari fronti.

All’ospedale di Jesolo, dove sono attive le sezioni Covid 1 e Covid 4 (36 posti letto), sono 61 le persone dedicate alle cure degli attuali 24 pazienti covid, di queste 51 sono infermieri ed operatori sanitari, 10 medici.

Ancora più numeroso è il contingente di personale dedicato alle attività di tamponi, contact tracing e vaccinazioni che ad oggi consiste complessivamente in 150 unità.
Di queste 25 persone dedicate all’attività di tamponi nei 3 covid point aziendali, garantendo una media di 1500 tamponi giornalieri; 45 persone dedicate all’attività di vaccinazione che con l’avvio della terza dose (e l’aumento delle prime dosi per effetto delle restrizioni decise a livello centrale) ha ripreso ad essere importante con circa 1800 vaccinazioni giornaliere; 19 persone sono dedicate all’attività di Contact Tracing fondamentale nel controllo della diffusione del virus, ed altri 15 medici sono impegnati nelle attività di tracciamento dei contagi e nelle vaccinazioni.

Infine l’attività territoriale, ossia tamponi e vaccini effettuati a domicilio e nelle case di riposo, garantita da 46 persone (30 infermieri e 16 medici) delle Unità Speciali di Continuità Assistenziale (USCA).

“Un vero esercito sia nei numeri e sia nell’organizzazione che i nostri dirigenti e coordinatori riescono a garantire, con precisione per l’appunto militare – spiega il direttore generale dell’Ulss 4, Mauro Filippi – .
Si tratta di persone che da due anni riescono a passare in poche ore dalla corsia ai centri vaccinali, dai servizi al contact tracing, e dietro tutto ciò la macchina amministrativa che gestisce acquisti e assunzioni”.
“Non dimentichiamo però tutti i colleghi che rimangono a garantire l’attività che non si ferma mai, quella ordinaria e le urgenze e poi un altro esercito – continua Filippi – ossia quello dei volontari di cui c’è sempre bisogno per il prezioso lavoro.

Contagi e vaccini. Il numero delle persone positive nel territorio dell’Ulss 4 oggi è aumentato a 1483 con una media di circa 100 contagi giornalieri.
La fascia d’età maggiormente colpita dai contagi è sotto i 12 anni ed interesse dunque quella parte di popolazione non vaccinata.
L’attività vaccinale ha raggiunto le 377.345 dosi somministrate (88% della popolazione vaccinabile) di cui 27.892 terze dosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button