Home -> Treviso -> 20enne nudo e bagnato di benzina, l’amico 60enne ferito gravemente: non si sa cosa sia successo
La palazzina dove sono stati trovati i due

20enne nudo e bagnato di benzina, l’amico 60enne ferito gravemente: non si sa cosa sia successo

Una vicenda dai contorni tutti da chiarire, ma già ora visibilmente choccante.
In un appartamento di Cornuda, nel trevigiano, Carabinieri, Pompieri e Suem hanno trovato un quadro inquietante: un 63enne steso sul pavimento, gravemente ferito alla testa, senza vestiti addosso ed un ventenne, anche lui nudo, completamente bagnato di benzina e in stato confusionale.

Capire cosa sia accaduto pare, per ora, impresa difficile: i vicini di casa avevano avvertito un forte odore di benzina provenire dall’appartamento che è del 63enne, ma sarebbe stato il ragazzo stesso ad avvisare il padre di aver bisogno di aiuto.
Una richiesta confusa, in cui avrebbe affermato che il 63enne lo aveva legato e intendeva dargli fuoco.

I due si conoscono da tempo. il ragazzo frequenta la casa del 63enne in Via Manzoni, sono amici e l’uomo è un conoscente anche dei suoi genitori.
All’arrivo dei soccorsi, la strana scena: il ventenne, che ha aperto loro la porta, bagnato di benzina ma libero; il 63enne a terra e ferito.
Elitrasportato all’Ospedale di Treviso, è ora in prognosi riservata e dunque, al momento, non può dare la sua versione dei fatti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*