Home -> Venezia -> All’alt dei carabinieri pusher ingoia due dosi

All’alt dei carabinieri pusher ingoia due dosi

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri di Martellago hanno arrestato T.S., tunisino classe 1992, senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine.

Insospettiti dal via vai di giovani, i militari avevano deciso di controllare una coppia, lui noto tossicodipendente residente nella città sulla Castellana.
Lo spacciatore, pur sorpreso dall’alt dei Carabinieri, non si perdeva d’animo e riusciva ad ingoiare l’oggetto dello scambio dose/denaro tra i due.

Bloccati entrambi, ai Carabinieri non rimaneva altro che condurre d’urgenza l’uomo all’Ospedale di Mirano per i necessari esami diagnostici.
Effettivamente, l’esame della lastra del basso ventre mostrava la presenza di due involucri all’interno dello stomaco.

Considerate le circostanze i Carabinieri dichiaravano in stato di arresto lo spacciatore, sospettato di essere il punto focale di una piccola rete di spaccio locale che riforniva i giovani del posto alla ricerca di uno svago “sopra le righe”, mettendolo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa dell’espulsione degli involucri da sottoporre ad analisi e successivo sequestro penale.

Per il giovane tossicodipendente invece, si profila l’ennesima segnalazione alla Prefettura.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*