Home -> Friuli Venezia Giulia -> E-Distribuzione/In Fvg il controllo in volo delle linee elettriche

E-Distribuzione/In Fvg il controllo in volo delle linee elettriche

Parte oggi in Friuli Venezia Giulia la campagna di controllo e monitoraggio in volo delle linee aeree a Media Tensione di E-Distribuzione: 71 i comuni delle province di Udine e Pordenone interessati, per un totale di 700 Km e 50 ore di volo.

L’obiettivo è quello di ridurre il numero di interruzioni di corrente e migliorare sempre più la qualità del servizio elettrico offerto alla clientela: grazie ai riscontri delle operazioni di sorvolo, incrociati con l’analisi evoluta della rete e la sua manutenzione predittiva, la società del Gruppo Enel, punta a verificare “lo stato di salute” delle proprie linee elettriche e, dove necessario, predisporre piani di intervento in grado di prevenire molte cause di potenziali disservizi.

Fino a metà ottobre l’“occhio elettronico” di E-Distribuzione batterà palmo a palmo le linee elettriche aeree a Media Tensione allo scopo di rilevare eventuali anomalie presenti sui propri impianti.

Si tratta di attività di ispezione che si affiancano al piano di sviluppo e manutenzione della rete di distribuzione e che hanno permesso di raggiungere e mantenere eccellenti livelli di qualità del servizio, in linea con i migliori standard europei.

Gli interventi attuati rappresentano per E-Distribuzione un investimento economico e tecnologico importante e rientrano nel consolidato piano di miglioramento del servizio elettrico.

“Il controllo aereo ed il monitoraggio della rete elettrica – sottolinea Carlo Scussel, responsabile Esercizio Rete E-Distribuzione di Veneto e Friuli Venezia Giulia – rappresentano un’attività fondamentale per garantire un servizio elettrico continuativo e volto all’eccellenza. Si tratta di una tipologia di intervento che presenta molti vantaggi e che nel corso degli anni ci ha permesso di ridurre in modo significativo i tempi necessari per i controlli, aumentandone l’accuratezza, evitando la necessità di interruzioni programmate, garantendo quindi a cittadini e imprese del territorio una rete elettrica affidabile e resiliente”.

Il sorvolo a bassa quota delle linee elettriche consente la rilevazione visiva di eventuali anomalie e la ripresa video della situazione degli impianti, con particolare attenzione alla presenza di piante nelle immediate vicinanze dei conduttori, la verifica dello stato dei sostegni, delle mensole, degli isolatori e dei trasformatori posizionati su palo.

Il controllo avviene con le linee elettriche in tensione, ovvero senza ricorrere ad alcuna interruzione del servizio e quindi senza alcun disagio alla clientela. Al controllo elettronico aereo farà poi seguito l’analisi dei dati registrati e le eventuali ispezioni mirate dei tecnici Enel che definiranno il successivo piano di interventi.

Per il 2019, E-Distribuzione, società del Gruppo Enel per la gestione della rete elettrica, ispezionerà in Friuli Venezia Giulia complessivamente 700 km di linee con l’interessamento di 71 comuni (52 in provincia di Udine e 19 in quella di Pordenone) per un totale di 50 ore di volo.

Elenco dei 52 comuni della provincia di Udine interessati dall’intervento:

Ampezzo; Aquileia; Arta Terme; Attimis; Basiliano; Bertiolo; Camino al Tagliamento; Campoformido; Castions di Strada; Cividale del Friuli; Codroipo; Colloredo di Monte Albano; Coseano; Drenchia; Enemonzo; Fagagna; Flaibano; Gonars; Grimacco; Lestizza; Majano; Martignacco; Mereto di Tomba; Nimis; Ovaro; Pasian di Prato; Pocenia; Povoletto; Pozzuolo del Friuli; Prato Carnico; Premariacco; Preone; Prepotto; Pulfero; Rive d’Arcano; Rivignano Teor; San Daniele del Friuli; San Leonardo; San Pietro al Natisone; Savogna; Sedegliano; Socchieve; Stregna; Sutrio; Talmassons; Tarcento; Terzo d’Aquileia; Tolmezzo; Udine; Varmo; Verzegnis; Zuglio.

Elenco dei 19 comuni della provincia di Pordenone interessati dall’intervento:

Barcis; Brugnera; Cimolais; Claut; Cordovado; Erto e Casso; Fiume Veneto; Fontanafredda; Meduno; Morsano al Tagliamento; Porcia; Pordenone; Prata di Pordenone; Sacile; San Vito al Tagliamento; Sequals; Sesto al Reghena; Spilimbergo; Tramonti di Sopra.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*