Home -> Pordenone -> Pastore maremmano al buio e segregato. Denunciato il proprietario

Pastore maremmano al buio e segregato. Denunciato il proprietario

Venerdì pomeriggio i Carabinieri di Polcenigo si sono presentati a casa di un 44 enne in località Murada, di fatto domiciliato a Frisanco.
I militari erano stati avvisati con una mail con la quale si segnalava che il 44 enne deteneva un cane in pessime condizioni.
Di fronte ai carabinieri il 44 enne ha tergiversato e con la scusa di andare a Frisanco a prendere le chiavi, si è allontanato ma incuranrte di essere seguito a distanza si è diretto verso l’abitazione con l’intento di liberare il cane, un pastore maremmano femmina dotato di microchip.
I carabinieri hanno così potuto accertare come il cane si trovasse in pessime condizioni e sofferente come accertato dal medico veterinario intervenuto sul posto.
Il cane è stato posto sotto sequestro ed affidato al canile “Rifugio del Cane” di Villotta di Chions.
Il proprietario è stato denunciato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*