Home -> Venezia -> Carabinieri: Controlli antidroga, spacciatore denunciato

Carabinieri: Controlli antidroga, spacciatore denunciato

Nel territorio di Scorzè, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Mestre, a conclusione di un mirato servizio di contrasto allo spaccio di stupefacenti, hanno “pizzicato” uno spacciatore italiano e smantellato un giro di sostanze stupefacenti potenzialmente fluente.
A seguito dell’attività di controllo del territorio, infatti, era emersa la sussistenza di un giovane operante nell’area di quel Comune dedito alla cessione di sostanze stupefacenti e così, dopo un’attenta attività di osservazione – che ha permesso di accertare la veridicità dei sospetti – gli operanti hanno sorpreso “con le mani nel sacco” P.R.R. classe 1989.
Il 30 enne, che aveva designato come punto di “smercio” il centro del paese ma anche la propria abitazione, è stato bloccato da personale in abiti “borghesi” e sottoposto ad accurate perquisizioni personale, veicolare e domiciliare, grazie anche all’ausilio di un’unità cinofila della Polizia Locale di Venezia.
Al termine delle operazioni, i militari dell’Arma hanno rinvenuto, occultati, oltre 50 grammi di hashish, un telefono cellulare, circa 8.000 euro in contanti ritenute provento della fiorente illecita attività di spaccio e un libro mastro con annotate cifre e nomi per un ammontare complessivo di diverse decine di migliaia di euro.
Tutto è stato sottoposto a sequestro mentre il soggetto è stato condotto in caserma, dove, al termine della formalità di rito, è stato deferito in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Specifici accertamenti, finalizzati ad individuare ulteriori complici e a chiarire la portata dei rispettivi giri di spaccio, sono tuttora in corso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*