Home -> Venezia -> Polizia locale: denunciate due persone e nuovi daspo urbani

Polizia locale: denunciate due persone e nuovi daspo urbani

Negli ultimi tre giorni la Polizia Locale di Venezia ha deferito all’Autorità Giudiziaria due donne di cittadinanza cilena di 33 e 35 anni per il reato di furto pluriaggravato.
Ha elevato tre ordini di allontanamento a carico di altrettante cittadine romene.
Ha sanzionato una coppia di turisti lituani che circolava per Rialto conducendo a mano due monopattini.

Le due donne di origine cilena avevano messo a segno un furto con destrezza nella giornata di Ferragosto al “Fontego dei Tedeschi”.
La coppia aveva seguito un turista cinese mentre effettuava acquisti per un valore di circa 1200,00 euro e nel momento in cui l’uomo ha appoggiato al suolo la borsa di oggetti già acquistati, se ne è impadronita uscendo dalla porta principale.
Il giorno dopo la coppia si è ripresentata all’interno polo commerciale per ritentare il colpo, ma stavolta è stata intercettata dagli agenti.
Le due donne, con precedenti specifici, sono state condotte presso il Comando generale per il prelievo delle impronte digitali.
Al termine degli accertamenti sono state entrambe denunciate.
I due mendicanti di cittadinanza romena di 25 e 44 anni, sono raggiunti da Ordine di allontanamento perché sorprese a mendicare tra Rialto e San Marco in modo lesivo alla circolazione stradale.
Questa mattina, invece, una cittadina romena di anni 34 è stata sanzionata con 450,00 euro ed ordine di allontanamento per avere tentato di truffare i passanti richiedendo denaro per un’ associazione benefica inesistente.
Sempre questa mattina due cittadini lituani, marito e moglie, sono stati sanzionati con 100 euro perché circolavano tra la folla a Rialto conducendo due monopattini e creando intralcio e pericolo alla circolazione pedonale.
Attiva anche la pattuglia di Polizia locale che al Lido ha tenuto sotto controllo il commercio abusivo presso gli arenili.
Oggi sono stati effettuati diversi sequestri di occhiali da sole e articoli da spiaggia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*