Home -> Treviso -> Passaporto contraffatto: 29enne nei guai

Passaporto contraffatto: 29enne nei guai

Si presenta all’Ufficio Immigrazione della Questura di Treviso per ottenere il permesso di soggiorno per motivi di protezione sussidiaria, ma qualcosa va storto e finisce arrestato.

J.P., 29enne nigeriano domiciliato a Roncade, non si aspettava che gli controllassero il passaporto biometrico (cioè dotato di chip).

In fondo, il documento era nigeriano, così come lui: gli agenti non avrebbero dovuto sospettare troppo…invece lo zelo degli stessi li ha portati a scoprire che si trattava di un documento contraffatto e per questo il giovane africano è finito nei guai, arrestato sul posto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*