Home -> Treviso -> Cinquemila donne colorano di rosa la notte di Oderzo

Cinquemila donne colorano di rosa la notte di Oderzo

Record di partecipazione per la seconda edizione dell’evento al femminile organizzato dalla Nuova Atletica Tre Comuni, in collaborazione con l’amministrazione comunale e la LILT.
Oltre cinquemila donne (5080 per la precisione) hanno partecipato alla seconda edizione della Notte Rosa.
L’ obiettivo era una raccolta di fondi per l’acquisto di un pulmino attrezzato per il trasporto dei malati oncologici.

Alla partenza, alle 20, in via Garibaldi, c’erano il sindaco di Oderzo, Maria Scardellato, accompagnata dalla collega di Ponte di Piave, Paola Roma.
E poi ancora l’attrice Monica Vallerini, volto della fiction Rai “Un medico in famiglia”, madrina della serata, Alessandro Gava, presidente provinciale della LILT, e Francesca Ginaldi, presidente della Nuova Atletica Tre Comuni.
La prima a scattare, con qualche minuto d’anticipo, è stata Silvia Furlani, maratoneta friulana che da anni combatte una personale battaglia contro la sclerosi multipla. “Ho partecipato a 16 mezze maratone nell’arco degli ultimi quattro mesi. La mia presenza pone qualche problema organizzativo in più, ma ovunque sono accolta benissimo, e anche a Oderzo è così. Convivo con la malattia: ogni tanto lei prova a farmi lo sgambetto, ma se cadi poi ti rialzi.
Poche hanno corso, e del resto non era quello l’obiettivo. Quasi tutte l’hanno presa in tranquillità. Anche la novantenne Amelia, mamma del sindaco di Oderzo, la più anziana tra le iscritte. Gli arrivi, in Piazza Grande, sono andati avanti per ore.
Applausi. E appuntamento al 2020, con una nuova sfida.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*