Home -> Treviso -> Treviso: Operazione antidroga della polizia locale nel maxi condominio di via Pisa

Treviso: Operazione antidroga della polizia locale nel maxi condominio di via Pisa

Terzo controllo della Polizia Locale nel maxi condominio di via Pisa.
Dopo quelli del 2 e 6 luglio, anche stamattina una decina di agenti, a partire dalle 6.30, hanno iniziato a setacciare gli appartamenti che non erano stati verificati nelle altre due precedenti operazioni: al termine del servizio, conclusosi verso le 10.30, il bilancio registra il controllo di 60 persone trovate in 22 appartamenti dislocati su 5 piani.
Questa volta i controlli hanno riguardato anche eventuali situazioni legate al consumo e spaccio di droga.
Il cane antidroga Hitch ha dapprima attirato l’attenzione su alcuni occupanti di un appartamento.
In seguito il controllo è stato esteso anche all’interno dell’alloggio dove sono stati trovati 32 grammi di marijuana e un’altra medesima quantità già confezionata in 12 dosi pronte per essere spacciate.

Per questo motivo un 31 enne nigeriano è stato trasferito presso il dove è stato fotosegnalato e denunciato.
Altri occupanti di altri alloggi sono stati portati in comando per la notifica di alcuni atti di natura amministrativa.
Anche durante l’odierno terzo blitz, svolto in collaborazione con le altre forze di polizia, molti proprietari hanno accolto con favore il passaggio degli agenti.
«Gli obbiettivi dei controlli sono molteplici», sottolinea il Comandante Gallo.
Innanzitutto si verifica che non vi siano situazioni di illegalità e nel caso perseguirle e che gli appartamenti non abbiano condizioni precarie di natura igienico-sanitaria e che tutti gli occupanti siano in regola con i permessi di soggiorno, con le residenze e con le dichiarazioni di ospitalità.
Per ora sono poche le situazioni di appartamenti in disordine mentre alcune posizioni amministrative saranno oggetto di ulteriori indagini.
Inoltre, uno degli obbiettivi principali è il contrasto allo spaccio di droga e rassicurare i residenti che via Pisa sarà sempre più controllata».
Da una settimana sono iniziati anche i controlli stradali sull’intera via Pisa con posti di blocco sia durante il giorno che nelle ore serali.
«I controlli nella Tower House» conclude il comandante Gallo, «saranno ripetuti e costanti nel tempo per garantire alti standard di sicurezza urbana».

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*