Home -> Treviso -> Picchiava i bambini che non recitavano bene il Corano: Imam allontanato

Picchiava i bambini che non recitavano bene il Corano: Imam allontanato

Insegnava il Corano ai bambini mussulmani che i genitori mandavano al centro Islamico di Pieve di Soligo, ma se loro, ragazzini tra i 6 e i 10 anni, non erano allievi prefetti, non lesinava le bastonate.

E’ l’Imam Omar faruk, un 36enne oggi allontanato dai Carabinieri di Vittorio Veneto su disposizione del Gip g. Zulian.

A convincere i militari ad andare a fondo sulla figura del religioso intransigente erano state le insegnanti della scuola elementare frequentata da alcuni dei ragazzi.
Le maestre avevano notato lividi su braccia e gambe e avevano raccolto le loro confidenze.
C’è chi ha raccontato delle bastonate, chi di minacce piuttosto crude (come il taglio dell’orecchio) o tirate per i capelli.

Gli accertamenti dei carabinieri hanno poi fatto emergere l’amara verità: bastonate, ma anche schiaffi, ai ragazzini che non imparavano a memoria i versetti coranici.

Ora il bengalese non potrà più nuocere loro: in attesa di sapere come evolveranno le accuse nei suoi confronti di maltrattamenti su minori, non potrà infatti più mettere piede nella marca trevigiana.

Poche ore fa ha commentato la notizia anche il Governatore veneto Luca Zaia: “Sono cose che a sentirle raccontare potrebbero perfino non sembrarci vere, da quanto sembrano riportarci in anni oscuri in cui i bambini erano alla mercè del maestro. Invece sono vere ma per fortuna, grazie ai Carabinieri di Vittorio Veneto, per questi piccoli malcapitati l’incubo è finito. Ai militari e alla magistratura inquirente va tutto il nostro ringraziamento per non tenere bassa la guardia contro chiunque non capisca che a casa nostra nessuno può sentirsi al di sopra delle regole”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*