Home -> Curiosità -> Comune di Venezia stanzia 200 mila euro per messa in sicurezza forti di Terraferma

Comune di Venezia stanzia 200 mila euro per messa in sicurezza forti di Terraferma

La Giunta comunale ha approvato il progetto definitivo per interventi su tre dei Forti della Terraferma (Manin, Carpenedo e Gazzera).
Nello specifico a Forte Manin sarà effettuata la messa in sicurezza e il recupero della Polveriera B intervenendo sulla copertura e sui corridoi interni.
A Forte Carpenedo la sistemazione delle pavimentazioni esterne in masegni mentre a Forte Gazzera adeguamento impianti elettrici di illuminazione nell’area “grigliate”.
Tutti interventi che verranno realizzati con un impegno di spesa pari a 200mila euro che si vanno ad aggiungere agli altri 1.680.000 euro già stanziati per finanziare ulteriori importanti interventi che hanno riguardato piccole manutenzioni a Forte Carpenedo dove è stato rifatto il tetto del Corpo di Guardia, messo in sicurezza parte dell’impianto elettrico esterno e sistemata la vegetazione, a Forte Gazzera dove oltre alla risistemazione del tetto del Corpo di Guardia è stato rifatto gli impianti e gli intonaci interni ed esterni, sistemata parte di pavimentazione in masegni, riparato i pluviali, sistemata la vegetazione e sistemati i servizi igienici a Forte Mezzacapo adeguato l’impianto della Batteria e a Forte Manin con interventi di deforestazione dalla vegetazione ruderale.
Questi ultimi lavori già completati lo scorso anno che presto si andranno ad aggiungere a tutti quelli che saranno finanziati con 1,5 milioni provenienti dal Bando Periferie cui iter è giunto di già all’aggiudicazione provvisoria dell’appalto lavori. Un pacchetto di interventi che riguarderà ben sette forti con una serie di interventi che permetteranno alla cittadinanza di poter frequentare questi luoghi carichi di storia e di significato in totale sicurezza. Nello specifico i lavori dovrebbero avere il via prima della fine dell’estate e riguarderanno Forte Mezzacapo, Forte Carpenedo, Forte Gazzera, Forte Tron, Forte Pepe, Forte Rossarol e Forte Manin”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*