Home -> Pordenone -> Militari Usaf ubriachi nelle maglie dei Carabinieri di Sacile

Militari Usaf ubriachi nelle maglie dei Carabinieri di Sacile

I carabinieri di Sacile hanno denunciato due militari della base Usaf di Aviano per guida in stato di ubriachezza.
Due casi entrambi accaduti giovedì, il primo alle 5 del mattino quando a Roveredo un militare 23enne è finito con la sua auto contro una Opel Astra parcheggiata.
I Carabinieri giunti sul posto hanno subito notato le condizioni precarie del 23 enne che ha rifiutato gli accertamenti con etilometro.
Il suo rifiuto ha fatto scattare il medesimo provvedimento per chi viene trovato con un tasso alcolemico pari a 1,5 g/l. Per cui: immediato ritiro delle patenti nazionale e nato. Oltre a sequestro del veicolo.
Sempre giovedì ma alle 23:50 i Carabinieri si sono trovati davanti ad una scena da film.
Una Golf che procedeva con un cerchione a terra lasciando una scia di scintille.
La radiomobile ha subito fermato la conducente, una 27enne anche lei palesava inequivocabili sintomi da abuso di bevande alcoliche.
Incapace di spiegare come e dove avesse danneggiato la vettura, ha solo ricordato che a Fontanafredda erano improvvisamente scoppiati entrambi gli pneumatici.
Per uno aveva la ruota di scorta e per l’altro ….. cerchione a terra !!

In queste condizioni pensava di rientrare a casa a Sacile.
Etilometro impietoso: si è fermato a 1,97 g/l.
Per lei è scattata la denuncia e patenti nazionale e nato immediatamente ritirate.
Infine, veicolo posto sotto sequestro amministrativo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*