Home -> Venezia -> Martellago e Marcon: Carabinieri sospendono l’attività a tre esercizi gestiti da cinesi

Martellago e Marcon: Carabinieri sospendono l’attività a tre esercizi gestiti da cinesi

I Carabinieri di Martellago e Marcon hanno dato esecuzione a diversi provvedimenti amministrativi di sospensione di attività commerciali.
A Maerne di Martellago, il provvedimento di sospensione ha riguardato un bar, per la durata di 15 giorni.
Il provvedimento scaturisce da una serie di verifiche effettuate dopo che alcune pattuglie erano intervenute diverse volte e hanno accertato come l’esercizio fosse centro di aggregazione di persone gravate da precedenti di polizia, anche giovanissimi.

Numerosi infatti gli interventi effettuati dai militari a seguito di liti avvenute all’interno tra persone pregiudicate, a volte con rinvenimento di tracce ematiche su cocci di bottiglia ancora presenti all’interno altre volte conclusesi con traumi cranici e gravi lesioni riportate da alcuni avventori; numerosi i controlli di pregiudicati all’interno dell’esercizio, spesso in evidente stato di alterazione alcolica, anche minori degli anni 18; diversi infine gli interventi sfociati nell’identificazione e segnalazione di minori, anni 17 e addirittura 15 per uso di sostanze stupefacenti, anche eroina, poi rinvenuta nel locale.
Oggi, al momento della notifica al titolare, i Carabinieri hanno ritrovato all’interno ancora pregiudicati alcuni dei quali minorenni.
A Marcon invece, i Carabinieri hanno fatto rispettare la norma sulle aperture delle sale da gioco.
Due i bar a cui è stata sospesa la licenza, uno per 30 giorni e l’altro solo 3.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*