Home -> Treviso -> Gara in A27 a oltre 200 km/h: denunciati due giovani
Le due auto confiscate

Gara in A27 a oltre 200 km/h: denunciati due giovani

A più di 200 km orari in autostrada, sfidandosi come si trattasse di un circuito di Formula Uno, senza badare troppo all’incolumità degli altri automobilisti in transito e anzi mettendoli a repentaglio con brusche frenate, sorpassi proibiti e altre azioni pericolose.

E’ successo intorno alle 19 del 29 aprile scorso lungo la A27, nella carreggiata per Belluno, e la cosa non è sfuggita all’attenzione di una pattuglia della Polizia Stradale che agiva in borghese.
Dopo un inseguimento durato una trentina di km, gli agenti riuscirono a bloccare i due “piloti”.

Viaggiavano entrambi su delle BMW serie 3 cabrio (quelle nelle foto).

Uno di 28 e l’altro di 30 anni, furono entrambi deferiti all’Autorità Giudiziaria di Treviso per aver ingaggiato una competizione su strada pubblica, condotta che può essere punita con la reclusione da 6 mesi ad un anno e la multa da 5.000 a 20.000 euro.
Già garantite invece la sospensione della patente da 1 a 3 anni e la confisca dei veicoli sottoposti a sequestro amministrativo.

Terminati gli accertamenti, i due si son visti contestare anche i numerosi cambi di corsia senza freccia, gli eccessi di velocita e il non aver mantenuto la distanza di sicurezza.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*