Home -> Prendi nota -> Ascotrade è “industria felix”

Ascotrade è “industria felix”

“Un premio che riconosce la dedizione e l’impegno di tutti i nostri dipendenti e del nostro CDA. Ho il dovere di dedicare soprattutto a loro questo riconoscimento, a loro voglio esprimere il mio personale ringraziamento e quello di tutta l’azienda”.
Con queste parole Stefano Busolin, presidente Ascotrade, ha ricevuto l’Alta Onorificenza di Bilancio del Premio Industria Felix come miglior impresa del settore Energia e Utility del Veneto.
La premiazione ha avuto luogo ieri, martedì 14 maggio, al Belmond Hotel Cipriani di Venezia alla presenza di autorità, giornalisti e rappresentati del mondo imprenditoriale.
“L’Alta Onorificenza che, con orgoglio, riceviamo oggi – ha proseguito Busolin – è un risultato che riconosce l’indubbio valore delle scelte fatte da Ascotrade in questi anni, a cui si è accompagnata una oculata gestione aziendale. Temi che in Ascotrade, realtà radicata nel territorio, abbiamo sempre considerato come prioritari, nel rispetto dei nostri clienti e di tutta la comunità. Un impegno che onoriamo ogni giorno grazie alla conoscenza diretta delle realtà in cui operiamo, fattore che ci consente di rispondere con servizi innovativi che vanno a beneficio dell’intera società. Una strada a volte in salita ma che, sin dall’inizio, abbiamo perseguito con caparbietà e i cui i risultati, oggi, sono ben visibili e riconosciuti”.
Il Premio Industria Felix nasce, infatti, per esaltare il ruolo delle imprese e la loro valenza socio-culturale attraverso la verifica e il riconoscimento della loro capacità competitiva.
Un’analisi resa possibile dalla collaborazione con il Centro Studi di Cerved Group S.p.A., il più grande Information Provider in Italia e una delle principali agenzie di rating in Europa, che in questa terza edizione ha analizzato i bilanci dell’anno fiscale 2017 di 14.276 pmi e grandi imprese con sede legale in Veneto e fatturati/ricavi compresi tra 2 milioni e 12,5 miliardi di euro.
Il Premio Industria Felix è, di fatto, un evento dedicato all’informazione economico-finanziaria, nell’ambito del quale si riconoscono i primati provinciali e regionali delle aziende rispetto ai principali parametri di bilancio (Menzioni di Bilancio) e le migliori performance gestionali di Piccole, Medie e Grandi imprese su scala provinciale e regionale e per settore a livello regionale (Alte Onorificenze).
Lo studio ha così messo in luce le 32 aziende del Veneto primatiste di bilancio e più performanti a livello gestionale (tra cui, appunto, Ascotrade), ma ha anche rilevato come, rispetto all’anno precedente, i numeri di fatturato e addetti siano positivi per tutte le province venete. Cifre sottolineate, nel saluto d’apertura, anche da Valerio Momoni, Direttore Marketing, Product and Business development Director di Cerved Group S.p.A. che ha evidenziato come il 2017 sia stato un anno molto positivo per le imprese venete.
Ascotrade in cifre:
 88 dipendenti
 368 comuni serviti in 4 regioni
 350.000 clienti
 196.500 telefonate ricevute in un anno dai call center
 70.000 clienti all’anno serviti nei punti vendita
 29.000 aziende clienti
 21 uffici commerciali territoriali
 clienti in 23 province
Le 32 aziende venete premiate:
Belluno: Dixell srl, Ecs srl, L.a.p.o. srl, Luxottica Italia srl, Luxottica srl, Mictu srl, Pison Vittorio & Figli srl, Pramaor srl.
Padova: Alì spa, Ceccato Motors srl, Italchimica srl.
Rovigo: Zhermack spa.
Treviso: Asco Holding spa, Ascotrade spa, Colognese srl, De’ Longhi Appliances srl, De’ Longhi spa, Edizione srl, Margherita srl, Pro-Gest spa, Volpato Industrie spa.
Venezia: Casa Vinicola Botter Carlo & C. spa, Gruppo Pam spa, In’s Mercato spa, R.S. Meccanica srl, Save spa, Zignago Holding spa.
Vicenza: Ceccato Aria Compressa srl, Cromaplast, Elettra 1938 spa, F.I.S. Fabbrica Italiana Sintetici

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*