Home -> Pordenone -> A Pordenone si parla di Futuro contemporaneo

A Pordenone si parla di Futuro contemporaneo

A “ Futuro contemporaneo – società, scienza, filosofia, media di fronte al cambiamento – l’evento curato da Alessandra Montico giornalista con la collega Alessandra Betto in programma il 15, 17 e 18 maggio a Pordenone, interverranno una decina tra scienziati, dirigenti dei settori produttivi, saggisti e giornalisti per confrontarsi sugli aspetti dell’attuale realtà scientifica e tecnologica che sono insieme spesso travolgenti ed anche inquietanti per certi aspetti

Il primo appuntamento è fissato per mercoledì 15 maggio alle 18 a palazzo Klefisch in via della Motta 13 a Pordenone. Franco Scolari e Alberto Miotti rispettivamente direttore generale e managing director del Polo tecnologico di Pordenone e Paolo Mosanghini vicedirettore del Messaggero Veneto tratteranno del “.. futuro che è già qui. Come la tecnologia e la scienza stanno cambiando la nostra vita”

Venerdì 17 maggio alle 18 nella sala conferenze della Camera di Commercio in corso Vittorio Emanuele II n.47, Fabio Vander filosofo della modernità e politologo e Paolo Candotti direttore di Unindustria Pordenone dialogheranno con Daniele Morgera , inviato speciale della Rai, sulla questione dello “Stato libero e democratico, dall’800 all’età delle tecnologie avanzate”.

“Futuro contemporaneo”, sempre in Camera di Commercio in corso Vittorio Emanuele, si chiuderà sabato 18 maggio con inizio alle 18 con le relazioni di Daniele Giacomini ricercatore in Neuropsicologia cognitiva e di Marino Miculan professore di sistemi distribuiti e direttore Cyber security dell’Università degli Studi di Udine che si confronteranno con Pier Paolo Simonato redattore de Il Gazzettino di Pordenone e con Sergio Maistrello consulente di strategie digitali e giornalista sul tema “Il potere digitale.

Come internet sta cambiando la sfera pubblica l’economia e la democrazia”
I tre incontri sono aperti al pubblico ed inclusi nella Piattaforma Sigef per la formazione dei giornalisti.
L’evento è promosso dal Circolo della Stampa di Pordenone in collaborazione con il Comune di Pordenone e con il coinvolgimento della CCIAA, Unidustria, Confartigianato, Polo tecnologico e patrocinio dell’Ordine dei giornalisti del FVG e dell’Assostampa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*