Home -> Treviso -> Gli Sconcertati di Andrea Mazzer unico coro di Vittorio Veneto in gara al Concorso Nazionale
gli sconcertati

Gli Sconcertati di Andrea Mazzer unico coro di Vittorio Veneto in gara al Concorso Nazionale

È la prima volta che parteciperanno al Concorso Nazionale Corale “Trofei Città di Vittorio Veneto”, previsto il prossimo 4 e 5 maggio 2019. È, inoltre, l’unico coro vittoriese in gara. Una bella responsabilità per “Gli Sconcertati”, diretti da Andrea Mazzer, in lizza nella categoria D Vocal pop-jazz, gospel e spiritual. Fino alle passate edizioni, il coro partecipava esclusivamente agli eventi correlati alla manifestazione, come le esibizioni di “Aspettando il Corale”, che prevede momenti canori lungo la città. Oggi, il confine è stato valicato.

“L’idea inizialmente era quella di partecipare al Concorso nel 2020, portando avanti un percorso di studio che abbiamo intrapreso da diverso tempo”, spiega Mazzer.

“Tuttavia l’anno scorso abbiamo preso parte al Festival della Coralità Veneta, tenutosi a Vittorio Veneto lo scorso ottobre. In quell’occasione, siamo arrivati primi nella sezione D – composizioni, elaborazioni o arrangiamenti vocal pop-jazz, gospel e spiritual, ricevendo la fascia d’eccellenza. È stato un riconoscimento che ci ha sorpresi, emozionati e ci ha dato coraggio.”

Nati nel 2011 inizialmente sotto la guida di Giorgio Susana, Gli Sconcertati hanno debuttato presso il Collegio San Giuseppe di Vittorio Veneto in occasione di una serata dedicata al ricordo di un’amica prematuramente scomparsa. Da lì, il coro ha proseguito il suo percorso, cambiano infine direttore nel settembre dello stesso anno. Andrea Mazzer era stato, fino ad allora, il pianista. L’attività è poi proseguita attraverso eventi e collaborazioni, mentre il coro nel frattempo si è ampliato arrivando ad essere composto, oggi, da 28 elementi, più un pianista e un percussionista.

“Il prestigio del Concorso è alto e anche il livello dei cori in gara”, prosegue Mazzer, “Ma abbiamo voluto prendere questo appuntamento come una sfida. Non abbiamo velleità di vittoria, per noi è importante il confronto e sentiamo la necessità di sentire il parere tecnico dei giurati. Siamo pronti a qualsiasi giudizio, sappiamo che da questa esperienza, comunque vada, impareremo e cresceremo.”

Sarà l’inizio di nuove partecipazioni a concorsi corali?

“Per il momento no, abbiamo già diverse date per le prossime festività natalizie, ma adesso ci concentreremo solo sul Concorso Corale di Vittorio Veneto. Questi sono stati mesi intensi per noi.”

Un augurio finale? “Siamo consapevoli di ciò che dobbiamo dare. Auguro che questa esperienza ci aiuti a unirci ancora di più, noi siamo pronti a metterci in gioco.”

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*