Home -> Venezia -> Tenta il suicidio/Salvato e…denunciato

Tenta il suicidio/Salvato e…denunciato

Serata movimentata, quella di ieri, per i Carabinieri della Tenenza di Mira che hanno denunciato in stato di libertà il 36enne del posto L.S.

L’uomo si era messo al volante in stato di ebrezza, dopo che, alla vista dei Carabinieri, era fuggito guidando la propria automobile in maniera molto pericolosa.

I militari erano intervenuti sull’argine per la segnalazione di un tentativo di suicidio in atto.
Erano all’incirca le 19.00, l’Argine era quello del canale che attraversa Mira in corrispondenza del passante ferroviario, mentre la fuga si è conclusa a Borbiago di Mira dopo che l’auto fuori controllo ha percorso a più riprese la trafficatissima Statale Romea in entrambe le direzioni, sino alla rotonda del Centro Commerciale Nave De Vero.

La segnalazione ai Carabinieri era arrivata dalla moglie dell’uomo, impaurita perchè il consorte si era ferito alle braccia con una lametta e poi, empre in preda ai fumi dell’alcol, si era
allontanato guidando in maniera spericolata.

Studiata la situazione,i militari hanno bloccato l’auto sulla strada che porta al casello autostradale, all’altezza di un distributore di benzina.
Per fortuna, trovandosi l’autopattuglia davanti, l’uomo ha scelto di fermarsi.

Dopo una tappa all’Ospedale di Dolo sono scattate il ritiro della patente e il sequestro dell’auto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*