Treviso

2 scosse telluriche e 4 repliche, questa notte in zona Miane

Il Centro di Ricerche Sismologiche di Udine, ore 06:00 del 28/9/2021
Rende noto che la Rete Sismometrica del Veneto ha registrato due terremoti alle 2:45 e 2:46 locali, rispettivamente di magnitudo 3.7 e 3.5, localizzati in prossimità di Miane (TV), a cavallo tra le provincie di Treviso e Belluno, a una profondità di circa 10 km.

I terremoti sono stati percepiti dalla popolazione.
L’evoluzione del fenomeno viene seguita con continuità dalla Protezione Civile del Veneto e dal Centro di Ricerche Sismologiche dell’OGS.
Allo stato attuale si contano quattro repliche, la maggiore delle quali di magnitudo 2.6 alle ore 3:32.

Negli ultimi mesi la zona è stata interessata da terremoti di minore entità localizzata circa 10 km più a sud-est (zona di Pieve di Soligo).
Storicamente è una delle zone sismicamente più attive del Veneto.
A quest’area viene attribuito il terremoto del 25 febbraio 1695, noto come terremoto di Asolo, di magnitudo stimata 6.4 (magnitudo analoga a quella del terremoto del Friuli del 1976).

Dal punto di vista della sismicità più recente e registrata strumentalmente, nella stessa zona sono da segnalare due terremoti avvenuti il 12 e il 15 maggio 2015, rispettivamente di magnitudo 3.7 e 3.6.

Un ulteriore terremoto di magnitudo 3.7 si è verificato il 13 settembre 2011.

I livelli di magnitudo osservati questa mattina sono quindi in linea con quelli massimi osservati nella zona negli ultimi decenni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button