Home -> Pordenone -> 19enne pordenonese travolto da un treno a Mestre
L'Ospedale dell'Angelo di Mestre

19enne pordenonese travolto da un treno a Mestre

Una scena terribile, quella cui hanno assistito ieri pomeriggio poco prima delle 17, i passeggeri in attesa alla stazione ferroviaria dell’Ospedale all’Angelo di Mestre.

Un ragazzo seduto su una panchina si è improvvisamente alzato per lanciarsi sui binari, proprio mentre sopraggiungeva un treno.

L’esito è stato tragico: il giovane, centrato in pieno dal convoglio, è morto all’istante.

Aveva 19 anni ed era su quella panchina insieme alla mamma, lui appena dimesso dall’ortopedia dell’Ospedale veneziano, dov’era stato ricoverato per alcuni giorni.

Alla base dell’insano gesto vi sarebbero problematiche psicologiche già mostrate in passato dal giovane pordenonese.

Il dramma si è consumato davanti agli occhi della mamma, ora sotto choc, con la quale il 19enne attendeva il treno che li avrebbe riportati a casa, a Pordenone.
Il macchinista del convoglio diretto a Sacile non ha fatto in tempo a reagire, tanto rapida e precisa è stata la scelta del giovane.

Non sembra che il ragazzo abbia dato alcun segno di disagio, prima della drammatica decisione.
Sulla disgrazia sono in corso accertamenti della Polizia, anche se tutto sembra tristemente chiaro.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*