Home -> Treviso -> 17 anni, pianta la “maria” nel cortile dei genitori
Piantine di cannabis - archivio

17 anni, pianta la “maria” nel cortile dei genitori

Treviso – Gli investigatori della Squadra Mobile hanno denunciato alla Procura presso il Tribunale dei Minori uno studente diciassettenne.
Il giovane aveva trasformato il cortile dell’abitazione di famiglia, in un paese del trevigiano, in una coltivazione intensiva di marijuana.

Ovviamente, dalle piante il ragazzo ricavava “maria” che, secondo gli investigatori, cedeva in occasione di feste tra amici.
I poliziotti hanno sequestrato ed estirpato diverse piante, riconsegnando il minore agli esterefatti genitori che evidentemente non frequentano molto il loro giardino.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*