Venezia

15enne denuncia violenza dopo festa privata a Jesolo. Carabinieri identificano un 17enne

Un gruppo di giovani, residenti fuori provincia hanno tenuto ieri sera una festa privata, dove pare abbiamo consumato alcolici, in un appartamento preso in affitto a Jesolo.

Terminati i festeggiamenti una 15enne ha chiesto aiuto ad un familiare asserendo di aver avuto un rapporto non consenziente con altro giovane.

Immediatamente è stato richiesto l’invio di una pattuglia alla Centrale Operativa di San Donà di Piave che ha prontamente inviato sul posto i Carabinieri di Jesolo e Cavallino Treporti. Giunti sul posto, i militari hanno fatto subito scattare le indagini.

Sono stati effettuati dei rilievi e dei sequestri all’interno dell’appartamento nonché è stato individuato un giovane 17enne, coinvolto nell’evento, e di ciò è stata informata la Procura della Repubblica per i Minorenni di Venezia, la quale ha disposto la successiva audizione protetta della minore necessaria in questi delicati casi.

La ragazza è stata condotta presso l’ospedale di San Donà di Piave per un’accurata visita medica.

Gli accertamenti proseguono con il massimo riserbo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button