PordenonePrendi nota

Ad una start up di Brugnera il premio Vivere a Spreco Zero

A Brugnera, in provincia di Pordenone, la startup Cts H2, che lavora per lo più fra Stati Uniti e Corea del Sud, ha messo a punto un brevetto per produrre idrogeno “verdissimo”, ideale per le Comunità energetiche rinnovabili.

Il sistema utilizza l’acqua piovana per ricavare idrogeno, stoccarlo e poi ottenere dalla molecola più piccola e leggera esistente in natura energia elettrica, calore e anche un carburante alternativo per la mobilità sostenibile.

Una tecnologia che permette di superare il principale ostacolo che tutte le fonti energetiche rinnovabili devono fronteggiare, l’intermittenza, e senza utilizzare batterie costose e ingombranti che impiegano materiali rari e strategici come il litio.
Per l’innovativo valore aggiunto e la tecnologia altamente performante e preziosa in tempi di crisi energetica globale, va a Cts H2 il Premio Vivere a Spreco Zero 2022, nella speciale categoria acqua /energia. Lo ha annunciato stamane la Giuria del Premio, guidata dal fondatore Spreco Zero, l’agroeconomista Andrea Segrè, affiancato dagli Ambasciatori di buone pratiche 2022 della campagna Spreco Zero, la divulgatrice scientifica Eliana Liotta e l’autore e conduttore di Caterpillar Rai Radio2 Massimo Cirri.

La cerimonia di Premiazione è in programma martedì 29 novembre a Bologna (Palazzo d’Accursio, ore 15) e si potrà seguire anche in streaming sul canale youtube della campagna Spreco Zero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button