Pordenone

Operazioni disinnesco ordigno bellico in corso sul greto del Tagliamento. Interrotta Pontebbana e ferrovia

Sono iniziate le operazioni di disinnesco di una bomba d’area di 2000 libre risalente alla seconda guerra mondiale, risultata inesplosa e rinvenuta nei giorni scorsi sul greto del Tagliamento, nei pressi del ponte stradale tra Codroipo e Casarsa lungo la Statale 13.
La zona interessata è stata evacuata a partire dalle 7,30 di stamane.

CRONOPROGRAMMA CON CHIUSURA VIABILITA’ E FERROVIA.

SS 13 “Pontebbana” al km 97+580 e al km 98+500;

– SR 463 al km 42+700;
– SR PN 27 “Vivarina” al km 24+500 circa e al km. 25+700 circa;
– Bretella di collegamento SS 13 ex SR 463 in località Ponte della Delizia in prossimità dell’intersezione con la SR PN 27
– Via Lusevera in località Copece nel Comune di San Vito al Tagliamento;
– Via Comunali di Mezzo in prossimità dell’incrocio con via Comunali nel Comune di San Vito al Tagliamento;
– Via Castelnovo del Friuli al km. 44+000 della SR 463 in Comune di San Vito al Tagliamento;
– Via Dogna nei pressi dell’incrocio con via Gemona nel Comune di San Vito al Tagliamento.

Pertanto, in tale fascia oraria, le deviazioni si svilupperanno:
• sull’arteria principale, ovvero quelle che incidono sulla SS13 al km 97+580 circa, per il traffico proveniente da Casarsa della Delizia, a nord, in direzione Valvasone-Arzene, il traffico sarà indirizzato su Via Tabina e a sud, in direzione San Vito al Tagliamento, il traffico sarà indirizzato su Viale Dei Comunali;
• sulla SS.463 al Km.42+700 si disporrà l’inversione di marcia, così come sulla SP.27 al km 25+500;
• le deviazioni sulle strade comunali saranno comunicate in loco all’utenza dai presidi ivi operanti.

Il traffico veicolare verso il Friuli Occidentale potrà percorrere le seguenti strade: per raggiungere la Pedemontana (Spilimbergo o San Giorgio della Richinvelda), si potrà utilizzare il ponte di Dignano, imboccando all’altezza del bivio Coseat la regionale 463 e, successivamente, la regionale 464 all’altezza dell’abitato di Dignano; per raggiungere la Bassa Pordenonese, invece, potrà essere percorsa l’ex provinciale 95 Ferrata.

La circolazione dei treni sarà sospesa sulla linea Udine – Venezia tra le stazioni di Codroipo e Casarsa.
I treni subiranno cancellazioni, deviazioni e modifiche d’orario.
Non sarà possibile attivare un servizio di bus sostitutivi fra le due località, perché sarà interrotto anche il traffico stradale.
L’orario per il termine delle attività è legato all’effettivo completamento dell’intervento degli artificieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button